Chiudi

Vienna, Riccardo Muti dirigerà il Concerto di Capodanno 2025

Condivisioni

Sul podio del Musikverein di Vienna a Capodanno del 2025 tornerà Riccardo Muti. Lo ha annunciato la Wiener Philharmoniker in un comunicato dopo la fine del concerto di quest’anno, diretto da Christian Thielemann e trasmesso in diretta in oltre cento Paesi di tutto il mondo. L’anno prossimo si celebra il bicentenario del “padre del valzer”, Johann Strauss Junior: “Per commemorare questo importante anniversario, la Filarmonica di Vienna ha invitato ancora una volta il maestro Riccardo Muti a dirigere l’annuale Concerto di Capodanno dell’orchestra”, si legge nella nota della Filarmonica.

Sarà la settima volta che il grande direttore d’orchestra napoletano, oggi 82enne, dirigerà il concerto di valzer e polke con cui la Filarmonica di Vienna rivolge tradizionalmente al mondo intero gli auguri per il nuovo anno: è infatti già salito sul palco del Musikverein nel 1993, 1997, 2000, 2004, 2018 e 2021. La decisione è avvenuta come sempre con un sistema di voto dell’orchestra. Dall’inizio di questa collaborazione artistica nel 1971, Muti, direttore musicale a vita della Chicago Symphony, ha diretto più di mezzo migliaio di concerti e produzioni operistiche con la Filarmonica di Vienna.

“Riccardo Muti occupa da oltre cinquant’anni un posto eccezionale nella storia dell’Orchestra Filarmonica di Vienna. Membro onorario dell’orchestra dal 2011, ha contribuito a plasmare in modo unico il repertorio e il suono specifico dell’ensemble”, sottolinea nel comunicato il presidente dell’orchestra, Daniel Froschauer.

image_print
Connessi all'Opera - Tutti i diritti riservati / Sullo sfondo: National Centre for the Performing Arts, Pechino