La lirica su Rai5 dal 18 al 22 marzo: all’opera con Liliana Cavani, Lorenza Cantini e Chiara Muti

Rai Cultura dedica lo spazio in onda da lunedì 18 a venerdì 22 marzo alle ore 10.00 su Rai5 alle registe Lorenza Cantini, Chiara Muti Liliana Cavani. Lunedì 18 marzo va in onda, dal Teatro Goldoni di Firenze, La serva padrona, intermezzo in due atti di Pergolesi nell’allestimento andato in scena nel 1999 con la regia di Lorenza Cantini e la direzione di Corrado Rovaris. Interpreti: Carla Di Censo, Donata D’Annuzio Lombardi, Giorgio Surian, Carlo Cigni e Antonio Caporilli. A seguire, dal Teatro Verdi di Trieste, Amorosa presenza, dall’omonimo romanzo di Cerami e debutto all’opera lirica del premio Oscar Nicola Piovani. Sul podio lo stesso Piovani, regia di Chiara Muti.

Martedì 19 marzo si prosegue, dal Teatro alla Scala, con La traviata di Verdi. Direttore d’orchestra Riccardo Muti, regia teatrale e televisiva di Liliana Cavani, scene di Dante Ferretti. Protagonisti sul palco Tiziana Fabbricini, Roberto Alagna e Paolo Coni. Mercoledì 20 marzo, sempre dalla Scala, Un ballo in maschera di Verdi nell’allestimento del 2001 con Liliana Cavani alla regia e Riccardo Muti alla direzione musicale, scene di Dante Ferretti, costumi di Gabriella Pescucci. Cantano Maria Guleghina, Salvatore Licitra, Bruno Caproni, Mariana Pentcheva, Ofelia Sala. A seguire, dal Teatro Regio di Parma, “Prima della Prima” ci porta nel dietro le quinte del Macbeth di Verdi con la regia di Cavani e la direzione di Bruno Bartoletti.

Giovedì 21 marzo è quindi la volta, dal Teatro di Parma, del Macbeth di Verdi con la regia di Cavani e la direzione di Bartoletti. Nel cast Leo Nucci, Sylvie Valayre, Enrico Iori, Roberto Iuliano. Venerdì 22 marzo conclude la settimana, dal Teatro alla Scala, Manon Lescaut di Puccini nell’allestimento curato da Liliana Cavani (regia), Dante Ferretti (scene) e Gabriella Pescucci (costumi). Sul palco Maria Guleghina, José Cura, Lucio Gallo, Marco Berti, Gloria Banditelli e Luigi Roni. A seguire, dal Comunale di Bologna, “Prima della Prima” ci porta nel dietro le quinte di Cavalleria rusticana di Mascagni per la regia di Cavani, le scene di Ferretti e i costumi di Pescucci.

In copertina, un’immagine di Manon Lescaut
alla Scala
con la regia di Liliana Cavani