Al San Carlo di Napoli va in scena Norma con Anna Pirozzi e Freddie De Tommaso

Dal 12 al 20 marzo è in cartellone al Teatro di San Carlo una nuova produzione di Norma di Vincenzo Bellini, allestimento del Teatro Real di Madrid che debutta a Napoli con la regia di Justin Way e la direzione di Lorenzo Passerini nuovamente impegnato a dirigere Orchestra e Coro del Massimo napoletano dopo La sonnambula e Rigoletto. Le scene sono di Charles Edwards, mentre a firmare i costumi è Sue Willmington, le luci sono di Nicolás Fischtel e i movimenti scenici di Jo Meredith.
Protagonisti Anna Pirozzi nel ruolo del titolo e Freddie De Tommaso in quello di Pollione; Ekaterina Gubanova sarà Adalgisa e Alexander Tsymbalyuk Oroveso. Completano il cast Veronica Marini (Clotilde) e Giorgi Guliashvili (Flavio). Maestro del Coro è Fabrizio Cassi.

La produzione è ambientata nel periodo in cui l’opera fu rappresentata per la prima volta (1831), e mescola costumi di scena con abiti del XIX secolo tracciando paralleli tra l’oppressione dei Galli e l’oppressione degli italiani. “L’allestimento – racconta il regista Justin Way – è quello che è andato in scena a Madrid nel marzo 2021. Con lo scenografo abbiamo lavorato durante la pandemia centrando il dramma originale su Norma, sì, ma anche su una attrice/imprenditrice dell’epoca, una donna speciale, una sorta di Sarah Bernhardt. La storia della sacerdotessa sospesa tra essere guida del suo popolo e donna innamorata, prima, poi gelosa e vendicativa, e infine giusta, diventa dunque anche la storia di una produzione in cui la primadonna recita il ruolo di Norma, vivendo come donna le sue stesse esperienze. Una protagonista che non riesce a passare dal ruolo alla sua vita separando nettamente le due dimensioni”.

Tragedia lirica in due atti composta nel 1831 su libretto di Felice Romani, Norma ha per fonte Norma ou L’Infanticide di Louis-Alexandre Soumet. Andata in scena per la prima volta al Teatro alla Scala il 26 dicembre 1831, è considerata una pietra miliare della scuola belcantistica italiana e capolavoro indiscusso del più puro Romanticismo. Al Teatro San Carlo Norma debutta nel 1833 con Maria Malibran nel ruolo del titolo. Più avanti a interpretare la sacerdotessa dei Druidi sul palcoscenico del Lirico di Napoli saranno artiste come Leyla Gencer nel 1965, Elena Suliotis nel 1970 e Montserrat Caballé nel 1973 e, in anni più recenti, Mariella Devia (2016) e Angela Meade (2020).

Ulteriori informazioni: www.teatrosancarlo.it