Chiudi

Rai5: una settimana con i grandi balletti del Teatro alla Scala

Condivisioni

Sono i grandi balletti del Teatro alla Scala i protagonisti dello spazio che Rai Cultura propone da lunedì 27 febbraio a venerdì 3 marzo alle ore 10.00 su Rai 5. Si apre con Svetlana Zakharova e Roberto Bolle in uno spettacolo carico di atmosfere esotiche, La bayadère, considerato uno dei balletti cardine del repertorio classico. A seguire, Grandi momenti di danza, una serata concepita per unire, in un solo evento, la sensibilità del Novecento e la creatività contemporanea alla storia del balletto.

Martedì 28 febbraio va in scena Notre-Dame de Paris, spettacolo del 2013 con le coreografie di Roland Petit, e due stelle della danza come protagoniste: Roberto Bolle nel ruolo di Quasimodo e Natal’ja Osipova in quello di Esmeralda. A seguire, Sogno di una notte di mezza estate, balletto su musica di Mendelssohn-Bartholdy con la coreografia di George Balanchine. Protagonisti sul palco tre grandi étoiles: Alessandra Ferri, Roberto Bolle e Massimo Murru. Mercoledì 1° marzo si continua con Giselle, balletto romantico per eccellenza proposto nella storica coreografia di Jean Coralli e Jules Perrot. Nei ruoli principali, ancora Roberto Bolle e Svetlana Zakharova. A seguire, L’altra metà del cielo, tredici tra i più celebri brani di Vasco Rossi rivivono attraverso le coreografie di Martha Clarke, con raccordi sinfonici curati da Celso Valli, in un balletto dedicato all’universo femminile.

Giovedì 2 marzo, è la volta del balletto Cristoforo Colombo su musiche di Gaetano Donizetti. Sul palcoscenico un trio di prime donne: Carla Fracci, Oriella Dorella e Luciana Savignano. Nei panni di Cristoforo Colombo Maurizio Vanadia. A seguire una puntata di Prima della Prima dedicata al personaggio di Filumena Marturano, creato da Eduardo De Filippo, ricostruito attraverso le interpretazioni di Titina De Filippo, Regina Bianchi, Sophia Loren e Carla Fracci. Concludono la settimana, venerdì 3 marzo, Le Corsaire, uno dei più emozionanti tra i grandi classici del balletto, con la coreografia di Anna-Marie Holmes da Petipa e Sergeyev e, a seguire, Il pipistrello, trasposizione in balletto dell’operetta di Johann Strauss figlio, con la coreografia di Roland Petit.

In copertina, Svetlana Zakharova e Roberto Bolle in Giselle
Photo Brescia e Amisano

image_print
Connessi all'Opera - Tutti i diritti riservati / Sullo sfondo: National Centre for the Performing Arts, Pechino