Chiudi

Milano, Angela Meade debutta alla Scala nei Vespri siciliani

Condivisioni

Nel cast de I vespri siciliani diretti da Fabio Luisi due parti non sono sempre sostenute dallo stesso artista: Roman Burdenko subentrerà a Luca Micheletti come Guido di Monfort nelle ultime due serate, e sabato 11 e martedì 21 Angela Meade sarà la Duchessa Elena, cantata nelle restanti rappresentazioni da Marina Rebeka. Una straordinaria occasione per il pubblico milanese per ascoltare in un uno dei ruoli più impervi del repertorio due tra le maggiori artiste dei nostri anni, e l’importante debutto alla Scala di una voce apprezzata e ricercata in tutti i grandi teatri degli Stati Uniti e d’Europa, capace di combinare volume, estensione, timbro e coloratura coprendo un vasto repertorio in cui è centrale quello italiano, con Rossini, Bellini, Donizetti e Verdi.

Angela Meade ha debuttato nel 2008 al Metropolitan di New York come Elvira in Ernani, poi come Margherita nella produzione di Robert Carsen del Mefistofele di Boito, in Norma nel ruolo eponimo e nella nuova Anna Bolena di Sir David McVicar; ancora come Leonora nel Trovatore; nel ruolo di Alice Ford in un nuovo Falstaff con James Levine e come Contessa nelle Nozze di Figaro. È interprete affermata nei ruoli del Belcanto, nonché nelle opere di Verdi e Mozart. Alla Carnegie Hall ha cantato in Beatrice di Tenda di Bellini ed è apparsa nel Moïse et Pharaon di Rossini, mentre al Lincoln Center ha cantato Griselda nei Lombardi alla prima crociata con la New York Philharmonic. A livello internazionale, al Teatro de la Maestranza di Siviglia ha cantato in Anna Bolena nel ruolo eponimo e Leonora nel Trovatore, e nel Requiem verdiano a Dublino con la RTÉ National Symphony Orchestra diretta da Michele Mariotti. Ha debuttato al Rossini Opera Festival di Pesaro con un Concerto di gala ed è stata Griselda nei Lombardi alla prima crociata al Regio di Torino. Tra gli impegni delle ultime stagioni si ricordano Aida all’Arena di Verona, Il trovatore al Massimo di Palermo, Die Walküre a Seattle, Anna Bolena a Parma e Norma a Genova, Lucrezia Borgia alla Bayerische Staatsoper e Don Carlo al Metropolitan. In questa stagione sarà impegnata in Aida al Regio di Torino, in Ernani alla Fenice e al Palau de les Arts di Valencia e nei Due Foscari al Carlo Felice di Genova.

image_print
Connessi all'Opera - Tutti i diritti riservati / Sullo sfondo: National Centre for the Performing Arts, Pechino