Chiudi

Treviso, Gala lirico benefico diretto da Bisanti. Cantano El-Khoury e Lupinacci

Condivisioni

Un Gala d’opera con due stelle del panorama musicale di oggi, a favore del reparto di Oncologia ULSS 2 Marca Trevigiana. È il concerto in calendario sabato 4 giugno alle ore 20,30 al Teatro Comunale “Mario del Monaco” di Treviso, promosso dalla Associazione Lirica Trevigiana con la direzione artistica di Giuseppe Aiello. Sul palco l’Orchestra “FOI Bruno Bartoletti” diretta da Giampaolo Bisanti, con la partecipazione del Coro del Teatro Municipale di Piacenza e le voci del soprano Joyce El-Khoury e del mezzosoprano Raffaella Lupinacci.

I fondi raccolti saranno destinati al reparto di Oncologia dell’Ospedale di Treviso – Ulss2 Marca Trevigiana quale tributo per il prestigioso impegno e lavoro svolto da tutto il personale medico e paramedico della struttura ospedaliera. “Quando si dice che fare beneficenza può cambiare in meglio la vita di una persona, non si fa retorica – spiega Giuseppe Aiello -: al contrario, si allude alle tantissime opportunità che possono essere regalate alle persone che versano in crisi o che sono malate, ma anche a chi effettivamente dona perché fare del bene non può che aumentare il proprio benessere psicologico”.

Il Gala, che gode del patrocinio del Comune e della Provincia di Treviso nonché della Regione Veneto, presenta un bellissimo programma che spazia da Norma ad Anna Bolena, da La traviata a Un ballo in maschera, sino al Puccini di Madama Butterfly e al Mascagni di Cavalleria rusticana.

Nata in Libano e cresciuta in Canada, Joyce El-Khoury si è diplomata all’Università di Ottawa. Ha poi frequentato l’Accademia di arte vocale di Philadelphia ed è stata allieva del programma opera studio del Metropolitan di New York. Vanta una importante carriera internazionale che la porterà a debuttare presto quale Amelia in Un ballo in maschera diretta da Riccardo Muti. Raffaella Lupinacci, calabrese di Acri, è tra i mezzosoprani più ricercati della sua generazione. Selezionata da Alberto Zedda per l’Accademia Rossiniana di Pesaro, nell’estate del 2012 ha debuttato come Marchesa Melibea ne Il viaggio a Reims. Nel 2013, dopo essersi affermata nel 64° concorso AsLiCo, ha debuttato Tancredi nel ruolo titolo all’interno dello stesso Circuito Lombardo. È stata recentemente applaudita come Giovanna Seymour in Anna Bolena al Teatro Carlo Felice di Genova e alla Dutch National Opera di Amsterdam. La serata è presentata dal giornalista e critico musicale Fabio Larovere.

Ulteriori informazioni e biglietti: 347/5736783 – info@associazioneliricatrevigiana.it

image_print
Connessi all'Opera - Tutti i diritti riservati / Sullo sfondo: National Centre for the Performing Arts, Pechino