Rai5: un documentario in quattro puntate racconta la storia della Filarmonica della Scala

A partire da oggi 4 novembre alle ore 21.45 su Rai 5, Rai Cultura dedica per quattro venerdì una programmazione speciale alla Filarmonica con il documentario “La Filarmonica della Scala e Milano – Ritratto in 4 movimenti per città e orchestra” prodotto con Musicom.it. In occasione del quarantesimo anniversario dell’orchestra, Rai Cultura ripercorre la sua storia dal 1982 a oggi in quattro appuntamenti attraverso i suoi concerti, dal fondatore Claudio Abbado al direttore principale attuale Riccardo Chailly, passando dalle personalità più significative per la storia dell’orchestra.

Diretto da Andrea Franceschini, lo speciale ospita gli interventi di Fedele Confalonieri, Marcello Flores, Angelo Foletto, Stefano Jacini, Silvia Lelli, Giuseppina Manin, Ernesto Schiavi, Giangiacomo Schiavi e i professori d’orchestra della Filarmonica della Scala.
Cosa accomuna Filarmonica della Scala e Milano? Tempo, Esperienze, Mutamenti e Azione, come i quattro movimenti di una sinfonia, mostrano ciò che ha reso l’orchestra una realtà in evoluzione ma fedele a sé stessa. La città non è solo la casa del Teatro più famoso al mondo, ma vera e propria interlocutrice e compagna di eventi. Tra le pagine musicali del primo appuntamento, Claudio Abbado dirige la Sinfonia n. 1 in re maggiore Titano di Gustav Mahler; e Carlo Maria Giulini la Sinfonia n. 4 in mi minore op. 98. di Johannes Brahms.