Chiudi

Su Rai3, In prima serata, il film-opera di Michieletto “Rigoletto al Circo Massimo”

Condivisioni

Il primo film-opera di Damiano Michieletto Rigoletto al Circo Massimo e il documentario di Enrico Parenti Rigoletto 2020. Nascita di uno spettacolo, che ne svela la genesi: Rai3 dedica la serata di giovedì 30 dicembre all’opera e al capolavoro verdiano. In prima serata, alle 21.20, la pellicola ripercorre in chiave filmica l’opera di Verdi, il primo spettacolo dal vivo messo in scena nel luglio del 2020, in Italia, dopo i lunghi mesi di chiusura legati alla pandemia. La maestosa cornice del Circo Massimo ha accolto una nuova regia, imponente e spettacolare, firmata da Damiano Michieletto che si è dovuto confrontare con le limitazioni imposte dal virus, prima fra tutte la necessità di rispettare il distanziamento sul palcoscenico. Il film, presentato anche alla sedicesima edizione della Festa del Cinema di Roma, attinge a tutto il materiale video dello spettacolo, in cui l’azione in diretta su un palcoscenico di 1500 mq dialogava con un maxischermo su cui venivano proiettate le riprese di alcune steadycam presenti sul palco, anch’esse parte della scena. Il film, grazie a una riscrittura che compone tutti i materiali e i punti di vista a disposizione, consente una nuova esperienza di fruizione che permette allo spettatore di entrare nell’opera. Rigoletto al Circo Massimo propone una contaminazione fra differenti linguaggi di cui sfrutta tutte le potenzialità con l’intento di restituire allo spettatore un’esperienza artistica nuova che si pone a metà strada tra la rappresentazione dal vivo e quella cinematografica.

L’Orchestra e il Coro sono quelli dell’Opera di Roma, diretti da Daniele Gatti. Le scene sono firmate da Paolo Fantin, i costumi da Carla Teti e le luci da Alessandro Carletti. Il montaggio è di Giogiò Franchini, il sound design di Silvia Moraes e la supervisione alla fotografia di Gian Enrico Bianchi. I protagonisti sono Roberto Frontali come Rigoletto, Rosa Feola come Gilda. Iván Ayón Rivas come il Duca di Mantova, Riccardo Zanellato nei panni di Sparafucile, Martina Belli in quelli di Maddalena e Gabriele Sagona come Monterone. Completano il cast Alessio Verna (Marullo), Pietro Picone (Matteo Borsa), Matteo Ferrara (Conte di Ceprano), Irida Dragoti (Giovanna), Angela Nicoli (Contessa di Ceprano), Marika Spadafino (Paggio) e Leo Paul Chiarot (Usciere). Una produzione Teatro dell’Opera di Roma in collaborazione con Indigo Film e con Rai Cinema.

A seguire, alle 23.50, è la volta di Rigoletto 2020. Nascita di uno spettacolo, un documentario di Enrico Parenti, con il montaggio di Andrea Campajola e la partecipazione di Damiano Michieletto e Daniele Gatti. Il lavoro racconta le difficoltà incontrate nella realizzazione dello spettacolo, dovute ai rigidi protocolli anti-covid; l’approccio viscerale di Michieletto nella direzione degli interpreti e la costruzione di un’interpretazione come quella di Daniele Gatti, che imprime a tutti gli artisti coinvolti la sua idea di una delle partiture più amate dal pubblico.

Qui la nostra recensione dello spettacolo andato in scena nel luglio 2020 al Circo Massimo:
https://www.connessiallopera.it/recensioni/2020/roma-circo-massimo-rigoletto/

Photo: Kimberley Ross

image_print
Connessi all'Opera - Tutti i diritti riservati / Sullo sfondo: National Centre for the Performing Arts, Pechino