Chiudi

Nuova Fenice di Osimo: concerto verdiano dei solisti dell’Accademia d’arte lirica

Condivisioni

L’Accademia d’Arte Lirica di Osimo porta ancora una volta le note di Verdi sul palcoscenico del Teatro La Nuova Fenice, sabato 5 Giugno, alle ore 18.00. Dopo il Rigoletto,  tocca a una scelta di brani tratti da alcune tra le opere più celebri e amate del compositore di Busseto: Nabucco, I Lombardi alla prima crociata, Un ballo in maschera, Luisa Miller, I vespri siciliani, Aida. Il programma raggruppa arie, duetti e pezzi d’insieme e offre integralmente la scena finale di Aida.

I solisti dell’ istituzione osimana sono due soprani – la kazaka Zhadyra Abdullayeva e la brasiliana Priscila Olegario – e un mezzosoprano, la georgiana Magda Chichiashvili, a cui si aggiunge il tenore brasiliano Max Jota, ex allievo dell’Accademia, oggi interprete verdiano affermato e riconosciuto nel 2014 dalla rivista Opera Britannia tra i migliori interpreti maschili della scena internazionale. Il pianista è Ettore Papadia, che alterna la sua attività tra la tastiera e il podio direttoriale.

Prevendita presso il Teatro La Nuova Fenice (info 071-7231797) venerdì 4 Giugno (dalle ore 17.00 alle ore 20.00) e sabato 5 Giugno dalle ore 16.00 fino a inizio spettacolo. Posto unico numerato € 8,00. Obbligatorio l’uso della mascherina.

image_print
Connessi all'Opera - Tutti i diritti riservati / Sullo sfondo: National Centre for the Performing Arts, Pechino