Teatri chiusi fino all’8 marzo in Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna

In relazione alla diffusione del Coronavirus, il Presidente del Consiglio dei Ministri ha decretato la sospensione per un’altra settimana di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura e di ogni forma di riunione in luogo pubblico, anche di carattere culturale.
In ottemperanza a queste disposizioni, tutti gli spettacoli e le manifestazioni aperti al pubblico previsti nei teatri di Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, e delle province di Pesaro e Urbino e di Savona, sono annullati fino all’8 marzo.
Per informazioni relative alla riprogrammazione degli spettacoli sospesi o annullati si può fare riferimento ai siti e ai social media dei teatri.