Rai5 ripropone il monumentale Trovatore della Scala firmato da Hugo de Ana

Oggi, martedì 28 aprile, alle ore 10 circa, Rai5 trasmette Il trovatore di Giuseppe Verdi nell’edizione andata in scena al Teatro alla Scala di Milano nel 2014, con regia, scene e costumi di Hugo de Ana e la direzione di Daniele Rustioni.

Concepito per l’inaugurazione della Stagione 2000/2001 e delle celebrazioni del centenario della morte di Verdi, lo spettacolo di Hugo de Ana è tra i più monumentali della recente storia scaligera e traduce con fasto visionario il romanticismo lunare e guerresco della partitura. Celebre l’aria di Leonora “D’amor sull’ali rosee” cantata ai piedi di una catasta di cadaveri nelle loro armature. Le luci azzurrate suggeriscono una lettura lirica della partitura, come voluto alla prima da Riccardo Muti che aveva tagliato le varianti di tradizione. Fedele alla partitura è anche in questa ripresa Daniele Rustioni, oggi brillante direttore dell’Opera di Lione, che ha a disposizione un cast di prim’ordine che accanto alla protagonista Maria Agresta, a una delle sue prove scaligere più alte, un Manrico di riferimento come Marcelo Álvarez, Franco Vassallo e Ekaterina Semenchuk.