Chiudi

I mille volti di Lenny: un raro ritratto di Leonard Bernstein su Rai5

Condivisioni

È un raro ritratto di Leonard Bernstein, uno dei più grandi musicisti del XX secolo, quello che Rai Cultura trasmette su Rai5 mercoledì 3 giugno alle ore 18.15. Si intitola Leonard Berstein reflection ed è un viaggio attraverso il racconto della sua infanzia, dei primi anni a Boston, della sua formazione ad Harvard e al Curtis Institute. Particolare attenzione è riservata al’influenza di grandi maestri come Reiner, Mitropoulos e Koussevitzky. Prodotto nel 1978 da Peter Rosen, che ne ha curato anche la regia, il documentario si è aggiudicato numerosi premi tra i quali quelli del Miami International Film Festival e del Chicago International Film Festival, oltre al Gramophone Award nel 2010.

Leonard Bernstein Reflections porta gli spettatori dal Leonard Bernstein Festival in Israele nel 1977 al palcoscenico del suo famoso debutto alla Carnegie Hall di New York e nella privacy della sua casa e del suo studio. Nel documentario, lo stesso Bernstein rivela storie inedite della sua infanzia e dei suoi primi anni a Boston, la sua crescita musicale ad Harvard e al Curtis Institute e spiega l’influenza che grandi maestri come Reiner, Mitropoulis e Koussevitsky hanno esercitato su di lui. L’eloquenza e il fascino di Bernstein hanno segnato le sue apparizioni televisive e sono fortemente evidenti in questo documentario: dai pionieristici programmi Omnibus degli anni ’50 e i Concerti dei giovani della CBS, alle provocatorie conferenze di Norton tenute ad Harvard negli anni ’70.

image_pdfimage_print
Connessi all'Opera - Tutti i diritti riservati / Sullo sfondo: National Centre for the Performing Arts, Pechino