Chiudi

Al Luglio Musicale Trapanese va in scena Norma con Desirée Rancatore

Condivisioni

Venerdì 28 agosto e in replica il 30 agosto, alle ore 21.00, va in scena al Teatro open air “Giuseppe Di Stefano” a Trapani, Norma, il capolavoro di Vincenzo Bellini, una delle opere più popolari del teatro lirico italiano. Il suo successo e, in particolare, dell’aria “Casta diva”, destinata a diventare uno dei brani lirici più celebri di tutti i tempi è legato a quello della sua interprete più famosa, Maria Callas, che ne fece uno dei suoi ruoli simbolo.
La regia e le scene sono di Raffaele Di Florio, e i costumi di Lucia Imperato. Il Maestro Andrea Certa sarà sul podio dell’Orchestra e Coro del Luglio Musicale Trapanese, quest’ultimo preparato da Fabio Modica. Protagonista un cast di alto livello. A vestire i panni di Norma, la sacerdotessa dei Druidi il soprano Desirée Rancatore. E, ancora, Alessia Nadin sarà impegnata nel ruolo di Adalgisa, mentre Pollione avrà la voce di Giulio Pelligra. Cristian Saitta vestirà quindi  i panni di Oroveso, Simona Di Capua quelli di Clotilde; Saverio Pugliese sarà Flavio.

«In Norma, convivono tanti contrasti: due civiltà, quella celtica e quella romana, e ancora magia e razionalità, istinto e calcolo, mondo maschile e mondo femminile. Il tutto con la musica sublime di Vincenzo Bellini, raggiunge vette di poetica bellezza» così dichiara il regista Raffaele Di Florio. «La mia Norma, dunque, pur restando nella tradizione, legge tale “tradizione” non come consuetudine, ma come trasposizione. Concetto, questo, che sposa due concetti artisticamente fecondi (e perciò a me cari): Tradire e tradurre».

L’opera è in cartellone per la 72ª stagione lirica del Luglio Musicale Trapanese, che si fregia dei patrocini del Comune di Trapani, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione Sicilia – Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e dell’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità siciliana. L’Ente Luglio Musicale Trapanese si avvale anche della collaborazione di importanti realtà culturali locali: in particolare il Conservatorio di Musica “Antonio Scontrino”, l’Associazione “Amici della Musica” di Trapani, il Goethe Institut, l’ Istituto di Cultura Italo Tedesco – sezione Trapani.

Ulteriori informazioni: Luglio Musicale Trapanese

 

image_print
Connessi all'Opera - Tutti i diritti riservati / Sullo sfondo: National Centre for the Performing Arts, Pechino