Chiudi

Parigi, Riccardo Frizza apre la stagione dell’Opéra coi Puritani. Nel cast, Camarena e Demuro

Condivisioni

Dopo aver diretto in agosto al Festival Castell de Peralada una nuova produzione della Traviata, Riccardo Frizza si prepara a inaugurare la Stagione 2019/20 dell’Opéra National de Paris con nove recite de I puritani,  programmate tra il 7 settembre e il 5 ottobre nella sala dell’Opéra Bastille. Il capolavoro belliniano verrà presentato in una produzione con la regia di Laurent Pelly e le voci, fra le altre, di Javier Camarena e Francesco Demuro (che si alternano nel ruolo di Arturo) ed Elsa Dreisig (Elvira). La produzione dà il via alla stagione con la quale il principale teatro d’opera francese festeggerà il 350° anniversario della sua fondazione.

Riccardo Frizza ha debuttato per la prima volta all’Opéra della capitale francese dirigendo La Cenerentola di Rossini nel 2012, per poi tornare in seguito con titoli come L’italiana in Algeri, Lucia di LammermoorIl barbiere di Siviglia. Il musicista italiano tornerà di nuovo a Parigi anche il prossimo dicembre per la versione concerto de Il pirata (Bellini), con le voci di Sondra Radvanovsky, Michael Spyres e Ludovic Tézier.

Nel mese di ottobre Riccardo Frizza sarà a Bilbao per aprire la stagione dell’ABAO con Lucia di Lammermoor, sarà quindi al Festival Donizetti di Bergamo per il Gala di apertura e per la conduzione della Lucrezia Borgia. Tra i successivi impegni, figurano il concerto a Chicago intitolato The Three Queens (in riferimento alle regine Tudor di Donizetti) e il già citato Pirata a Parigi.

Ulteriori informazioni: Opéra national de Paris

Download PDF
Connessi all'Opera - Tutti i diritti riservati / Sullo sfondo: National Centre for the Performing Arts, Pechino