Chiudi

Il 58° Festival di Stresa apre con l’Orchestra di Cadaqués diretta da Noseda

Condivisioni

Il concerto di apertura della 58ª edizione del Festival di Stresa è in programma venerdì 23 agosto, alle ore 21, al Palazzo dei Congressi: sul palco l’Orquestra de Cadaqués fondata nel 1988 come orchestra del Cadaqués Festival e ora residente a Barcellona. Sul podio Gianandrea Noseda, che ne è stato il direttore principale dal 1994, anno in cui vinse la Cadaqués Orchestra International Conducting Competition.

La prima parte del programma propone il Concerto per pianoforte e orchestra K. 503 che W. A. Mozart scrisse nel 1786. Si tratta di uno dei concerti più celebri del genio salisburghese, che mette in luce il virtuosismo solistico e l’interazione tra pianoforte e orchestra. Solista il talentuoso pianista francese Pierre-Laurent Aimard.

La seconda parte del programma prevede invece il Pulcinella (integrale) di Igor Stravinskij. Composto tra il 1919 e il 1920, il “balletto con canto” di Stravinskij viene comunemente iscritto al periodo neoclassico del compositore russo. Ispirato a temi che all’epoca si attribuivano a Pergolesi, l’autore rielabora il linguaggio musicale settecentesco con la sua straordinaria capacità di orchestrazione, plasmandolo con i colori e la ricchezza ritmica che gli sono propri. Per la serata un cast di cantanti d’ eccezione, composto da Barbara Frittoli, Francesco Marsiglia e Nicola Ulivieri. Il concerto rientra nell’area tematica” Tra Classico e Neoclassico”.

Ulteriori informazioni: Festival di Stresa

Download PDF
Connessi all'Opera - Tutti i diritti riservati / Sullo sfondo: National Centre for the Performing Arts, Pechino