Chiudi

Doppio concerto di Capodanno al Teatro Massimo di Palermo

Condivisioni

Il 2020 al Teatro Massimo di Palermo inizia con un doppio concerto di Capodanno: il primo gennaio alle ore 11.00 il concerto di Coro di voci bianche, Coro Arcobaleno, Cantoria e Massimo Kids Orchestra diretti da Michele De Luca, mentre alle 18.30 Coro e Orchestra saranno diretti dal nuovo direttore musicale del Teatro Massimo, Omer Meir Wellber, per il tradizionale Concerto di Capodanno promosso dal Consiglio Comunale.
Entrambi i concerti saranno trasmessi in diretta sul maxischermo in piazza Verdi, dove già il 31 dicembre, dalla mattina e fino a mezzanotte e oltre, si succederanno le registrazioni di opere, balletti e concerti del Teatro Massimo: i passati concerti di capodanno, naturalmente, ma anche il meglio della stagione appena conclusa.

Il primo gennaio alle ore 11.00 nella Sala Grande del Teatro Massimo si inizierà con la freschezza delle giovani generazioni: gli oltre 200 bambini e ragazzi che compongono il Coro di voci bianche, il Coro Arcobaleno, la Cantoria e la Massimo Kids Orchestra eseguiranno un programma festivo e variegato, un giro intorno al mondo che si aprirà ovviamente con Beethoven, di cui si festeggiano nel 2020 i 250 anni dalla nascita, per poi passare a Bizet, Mascagni, Rossini, Beethoven, Bernstein, Strauss (con un’aria cantata da Alice Licata), Čajkovskij, con una puntata in Giappone (solista al violoncello la giovanissima Rya Aoki) e un brano di Salvatore Nogara dedicato all’incendio di Notre-Dame de Paris. Sul podio salirà anche quest’anno Michele De Luca, a dirigere i cori sarà Salvatore Punturo, solista ospite sarà Pietro Adragna, pluripremiato virtuoso della fisarmonica.

E il primo gennaio alle ore 18.30 nella Sala Grande del Teatro Massimo per il tradizionale Concerto di Capodanno promosso dalla Presidenza del Consiglio Comunale, Omer Meir Wellber prenderà la bacchetta, per la prima volta nel suo nuovo ruolo di direttore musicale del Teatro Massimo, dirigendo l’Orchestra e il Coro guidato da Ciro Visco. Con lui come guest star il tenore Saimir Pirgu (che sostituisce l’indisposto Joseph Calleja), e musicisti del repertorio popolare come Doudou Diouf e Ashti Abdo: il programma spazierà dal repertorio colto a quello popolare, dal teatro alla strada: da Richard Wagner, creando così un ideale legame con l’inaugurazione di stagione con Parsifal del 26 gennaio, ad arie, cori e pagine sinfoniche di Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini e Georges Bizet, passando anche a pagine di musica popolare, in particolare africana e siriana. Lo stesso Omer Meir Wellber oltre a dirigere suonerà la fisarmonica per due famosissimi pezzi di Astor Piazzolla, Oblivion e Libertango.

Ulteriori informazioni: Teatro Massimo Palermo

In copertina: Omer Meir Wellber – Photo credit: Wilfried Hösl

 

Download PDF
Connessi all'Opera - Tutti i diritti riservati / Sullo sfondo: National Centre for the Performing Arts, Pechino