Chiudi

La stagione lirica 2018 di Padova prosegue al Teatro Verdi con Nabucco

Condivisioni

La Stagione lirica 2018 di Padova, dopo l’omaggio a Rossini con Il barbiere di Siviglia allestito al Castello Carrarese, prosegue venerdì 26 ottobre 2018, ore 20.45, e domenica 28 ottobre 2018, ore 16.00, al Teatro Verdi, con un altro fra i titoli più amati e conosciuti dal pubblico: Nabucco, dramma lirico in quattro parti, su libretto di Temistocle Solera e musica di Giuseppe Verdi.

Un cast di livello internazionale vede nei panni del protagonista il giovane baritono di origine mongola Amartuvshin Enkhbat, già applaudito dal pubblico padovano lo scorso anno come Conte di Luna nel Trovatore; il basso polacco, Rafal Siwek, apprezzato interprete verdiano di casa nei più importanti teatri in Italia e nel mondo, è il sacerdote Zaccaria; il soprano sloveno Rebeka Lokar interpreta invece il ruolo impervio di Abigaille. Ancora un felice ritorno al Teatro Verdi per il mezzosoprano Annalisa Stroppa, scoperta e lanciata da Riccardo Muti, che veste i panni di Fenena. Completano la compagnia l’Ismaele di Azer Zada e l’Abdallo interpretato da Antonello Ceron.
L’Orchestra di Padova e del Veneto è diretta da Jordi Bernàcer, già ospite a Padova dove, lo scorso capodanno, ha diretto La vedova allegra di Franz Lehàr, mentre il Coro Lirico Veneto è preparato da Giuliano Fracasso. Regia, scene, costumi e luci dello spettacolo, nuovo allestimento in coproduzione con il Teatro Nazionale di Maribor e il Teatro Sociale di Rovigo, sono firmati dal giovane regista vicentino, veronese di adozione, Filippo Tonon.

La Stagione Lirica di Padova 2018 è organizzata dal Comune di Padova, in collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto e la Fondazione Orchestra di Padova e del Veneto e si avvale del contributo del MIBAC e della Fondazione Antonveneta.

Informazioni: biglietteria Teatro Verdi: tel. 049/87770213
Comune di Padova – Settore Cultura Turismo Musei e Biblioteche
Servizio Manifestazioni e Spettacoli
049 8205611-5623
manifestazioni@comune.padova.it

Download PDF
Privacy Policy Connessi all'Opera - Tutti i diritti riservati / Sullo sfondo: National Centre for the Performing Arts, Pechino