L’Orfeo di Monteverdi va in scena al Ponchielli di Cremona

Condivisioni

In occasione delle celebrazioni del 450° anniversario della nascita di Claudio Monteverdi, venerdì 5 e sabato 6 maggio alle ore 21 presso il Teatro Ponchielli di Cremona va in scena L’Orfeo, la prima vera opera della storia, nonché capolavoro assoluto del teatro in musica. Il progetto, che inaugura il Monteverdi Festival, è una produzione interamente made in Italy ed è affidato all’Accademia Bizantina e al suo direttore Ottavio Dantone e al regista Andrea Cigni.
Il cast è così composto: Orfeo Emiliano Gonzalez Toro, Euridice/La Musica Anna Maria Sarra, Messaggera/Speranza Anna Bessi, Caronte Luigi de Donato, Plutone/Pastore IV Federico Benetti, Proserpina/Ninfa Gaia Petrone, Apollo/Pastore I Giacomo Schiavo, Pastore II Daniele Palma, Pastore III Maximiliano Baños, Spiriti infernali Daniele Palma e Renato Cadel.

Prima della prima di Orfeo, si terrà uno speciale Aperitivo con l’Opera nel Ridotto del Teatro domenica 30 aprile alle ore 11. Il direttore Ottavio Dantone e il regista Andrea Cigni sveleranno curiosità musicali e registiche sull’opera monteverdiana. L’ingresso è libero.

I biglietti per L’Orfeo sono in vendita alla biglietteria del Teatro, aperta tutti i giorni feriali dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 19.30 (tel 0372.022001/02). Prezzi: platea/palchi €30, galleria €20, loggione €15

Ulteriori informazioni : info@teatroponchielli.it, www.teatroponchielli.it

Nell’immagine di copertina: Andrea Cigni e Ottavio Dantone 

Download PDF