A Treviso, Lucia di Lammermoor con i vincitori del concorso Toti Dal Monte

Condivisioni

La stagione del Teatro Comunale Mario Del Monaco di Treviso si apre venerdì 13 ottobre con Lucia di Lammermoor di Gaetano Donizetti su libretto di Salvadore Cammarano, opera frutto della coproduzione tra Fondazione Teatro Comunale di Ferrara e Teatri e Umanesimo Latino SpA e della collaborazione con Regione Veneto e Bellussi Valdobbiadene. Le repliche dell’opera sono programmate per domenica 15 ottobre alle ore 16.00 e martedì 17 ottobre ore 20.00.

In scena si esibiranno i cantanti vincitori del XLVII Concorso Internazionale Toti Dal Monte, svoltosi a Treviso dal 26 giugno al 1° luglio 2017: Biagio Pizzuti, Lord Enrico Ashton, Letitia Vitelaru, Miss Lucia, Giuseppe Tommaso Sir Edgardo di Ravenswood, Rocco Cavalluzzi, Raimondo Bidebent; la compagnia è completata da Youdae Won Normanno, Zhenli Tu Alisa e Dangelo Fernando Diaz Sanchez, Lord Arturo Bucklaw.
Sul podio dell’Orchestra Città di Ferrara vi sarà Sergio Alapont, mentre la regia dell’opera è stata affidata a Francesco Bellotto. Le scene sono di Alessandro Sala, i costumi di Alfredo Corno e le luci di Roberto Gritti. Il Coro Benedetto Marcello sarà diretto da Francesco Erle.

Fin dal 1969 Bellussi Valdobbiadene, da sempre sensibile e attenta alle manifestazioni culturali dell’area in cui opera, ha scelto di sostenere il Concorso Internazionale per Cantanti “Toti Dal Monte”. Durante le prime due recite dell’opera (13 e 15 ottobre), al pubblico sarà chiesto di esprimere la propria preferenza per uno dei cantanti vincitori del Concorso, interpreti dell’opera. Al termine della seconda rappresentazione, domenica 15 ottobre, sarà proclamato il vincitore del Premio Bellussi Valdobbiadene. Questo Premio, che nel 1999 ha ottenuto a sua volta il prestigioso “Premio Guggenheim Impresa e Cultura”, è una borsa di studio che vuole essere di aiuto e stimolo ai giovani cantanti a proseguire sulla strada, non certo facile, del perfezionamento artistico.

Prima della prima
Venerdì 13 ottobre alle ore 19.00, presso il Ridotto del Teatro Gabriele Gandini, direttore artistico di Teatri e Umanesimo Latino S.p.A. dialogherà con il regista, Francesco Bellotto, e con il direttore d’orchestra Sergio Alapont. Ingresso libero.

Ulteriori informazioni: www.teatrocomunaletreviso.it

Download PDF