Un nuovo Barbiere di Siviglia a Peccioli e San Gimignano

Condivisioni

Una nuova produzione targata Leg, Modigliani Produzioni e Community News, vedrà la messa in scena di due recite de Il barbiere di Siviglia, la prima all’Anfiteatro Fonte Mazzola di Peccioli, nell’ambito del Festival 11 Lune, il 22 luglio, la seconda a San Gimignano in Piazza Duomo il 31 luglio.
Fondamentale la collaborazione di Waste Recycling, che produrrà scene e costumi interamente realizzati con materiali di recupero nell’ambito del progetto SCART®.
Il cast selezionato attraverso concorsi internazionali e Masterclass di alto livello fanno di questa rappresentazione un evento unico.

I ruoli e i rispettivi interpreti saranno i seguenti:
Rosina: Paloma PellissierMarta Leung Kwing Chung
Figaro: Enrico Maria Marabelli
Conte di Almaviva: Massimiliano SilvestriBiao Li
Don Bartolo: Giordano Farina
Don Basilio: Ferruccio Finetti
Berta: Antonella Biondo
Fiorello: Alessandro Martinello

Le scenografie sono di Angela Nocentini, docente della Accademia delle Belle Arti di Firenze.
Regista sarà Giampaolo Zennaro, già protagonista nei più grandi teatri del mondo e collaboratore dei più famosi interpreti e direttori del panorama lirico internazionale.
La direzione dell’Orchestra Amedeo Modigliani è affidata a Mario Menicagli, al debutto nel titolo rossiniano.
Il coro maschile, diretto da Simone Valeri è quello della Corale Valdera.
Una seconda produzione che vedrà impegnato lo stesso cast e sempre sotto la direzione di Mario Menicagli sarà in scena a Montespertoli, Festival “La Voce” il 4 agosto. La regia sarà di Maria Cristina Osti.

Download PDF